Dai a ogni giornata la possibilità di essere la più bella della tua vita. (Mark Twain)

Corso primo livello di Psicologia Multifattoriale e Ipnosi Interattiva

PRESENTAZIONE

Questo corso, che presenta anche un taglio esperienziale, intende presentare i contenuti della PSICOLOGIA MULTIFATTORIALE con la sua concezione della persona e con i suoi profili di personalità, che attraverso diverse metodologie ma, anzitutto con l’IPNOSI INTERATTIVA, può riuscire a vivere il proprio profilo di personalità sano.
Partecipanti
Il corso è rivolto ai professionisti interessati a utilizzare queste proposte nella propria pratica clinica ma anche a chi è mosso da un interesse personale.

Organizzazione del Corso
I lavori del master si terranno in un week-end con il seguente orario: sabato 9:30-18,00; domenica 9:30-13:00.

Titolo rilasciato
Verrà rilasciato un ATTESTATO di partecipazione al Corso.

METODOLOGIA

  • Presentazioni con materiale audiovisivo
  • Presentazione con power point.
  • Dimostrazioni
  • Esercitazioni
  • Dibattiti

PROGRAMMA DEL CORSO DI PRIMO LIVELLO

 

Sabato mattina ore 9:30 – 13:00

PSICOLOGIA MULTIFATTORIALE

Concezione della persona e categorie della Psicologia multifattoriale

Presentazione:

a – La persona, due modi di essere (uno sano e uno non sano)

b – Mente cosciente/inconscio e gli equilibri possibili.

a – Tipi umani: A1;A2; A3; B1; B2; B3.

b – Categorie sane. La modalità sana e lo stile sano.

c – Categorie condizionate. Le Modalità condizionate e gli stili condizionati.

Esercitazioni

  1. a) Autoanalisi: Individuazione dei propri tipo umano, modalità e stile condizionati.
  2. b) Dibattito

Break 10:45 – 11:00

Ore 11: – 13:00

     Costruzione dei modi di essere

Presentazione
a – dalle categorie sane ai modi di sani essere

b – dalle categorie non sane ai modi di non sani essere

  1. c) – caratteristiche comuni dei Modi sani e dei Modi non sani di essere

Esercitazione: a – qual è il tuo modo sano?

b – Quale modo non sano hai?
 

Pausa pranzo ore 13:00 – 14:00

Sabato pomeriggio 14:00 -18:00

 

ore 14.00 – 16:00

IPNOSI INTERATTIVA

La trance e la sua importanza

  1. a) Presentazione: Come raggiungere la trance nell’ipnosi delle suggestioni

Induzione – Tipi di induzione (verbale e non verbale, classica, ericksoniana)

Approfondimento della trance – Diversi tipi di approfondimento della trance

Fenomeni ipnotici loro funzione: ratifica della trance

La trance nell’Ipnosi Interattiva

– Dimostrazione – di ipnosi delle suggestioni (tipi di induzioni e di approfondimento)

– di Ipnosi Interattiva

– Esercitazioni – ipnosi delle suggestioni: tipi di induzioni e di approfondimento

– Ipnosi Interattiva

 

Break 16:00 – 16:15

Sabato pomeriggio ore 16:15 – 18:00

 

Modi possibili per conoscere le problematiche delle persone attraverso l’ipnosi
a) Presentazione

1) I modi dell’ipnosi delle suggestioni
1a) Recuperare i ricordi traumatici del passato attraverso:
– la regressione d’età
– il dialogo terapeuta/paziente durante la trance profonda
– la scrittura automatica

1b) Interpretare le immagini che emergono durante la trance

2) I modi dell’Ipnosi Interattiva

  1. b) Esperienze di Ipnosi Interattiva per conoscere le problematiche dei pazienti (video)
  2. c) Esercitazioni dei corsisti sotto la supervisione dei docenti

 

Domenica ore 9.30 – 13:00

Ore 9:30 – 10:45

PSICOLOGIA MULTIFATTORIALE

  1. a) Esercitazioni (a coppie: individuare le variabili non sane dell’altro)
  2. b) Dibattito

Break ore 10:45 – 11:00

Ore 11:00 – 13:00

IPNOSI INTERATTIVA

Come procedere nell’utilizzo dell’Ipnosi Interattiva

  1. a) Che tipo di domande fare.

1) Come essere certi che a rispondere sia l’inconscio.

2) L’inconscio può essere compiacente verso il terapeuta?

3) L’inconscio può mentire?

  1. b) Esercitazioni dei corsisti sotto la supervisione dei docenti
  2. c) Risposte ai quesiti, discussione e consegna dell’Attestato di partecipazione.

 

COSTI 150 £

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria al numero 06 7108571

Via Quinto Publicio 37, Roma

 

Condividi:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+