Mi piace chi sceglie con cura. Le parole da non dire. (Alda Merini)

Risanare con l’Ipnosi Interattiva

 

copertinaLa definizione di Ipnosi Interattiva scaturisce dalla considerazione che le sue metodiche permettono all’inconscio di essere protagonista attivo dello scambio comunicativo. Al paziente si richiede di avvalersi del canale non verbale, mentre l’ipnoterapeuta, benché comunichi oralmente, in nessuna fase della procedura utilizza le suggestioni.

Il testo è strutturato in due parti ognuna delle quali è introdotta da una disamina teorica a cui seguono molti casi illustrativi. Questi ultimi, accompagnati da commenti esplicativi, descrivono le procedure e documentano l’efficacia dell’Ipnosi Interattiva.

La prima parte è incentrata sul dialogo effettivo con l’inconscio. L’Ipnosi Interattiva permette di conoscere le problematiche vere del paziente, senza la mediazione delle interpretazioni. Le procedure conducono il paziente alla trance ipnotica nel momento in cui ci si rivolge a lui, mentre è presente a se stesso, chiedendogli di arrestare la risposta volontaria e attendere quella inconscia che si esprime attraverso il fenomeno ipnotico della levitazione delle braccia (si solleva il destro per il “Sì” e il sinistro per il “No”, nei destrimani), oppure attraverso un segnale ideomotorio (portando il busto in avanti per un “Sì” e all’indietro per un “No”). Il risultato più sorprendente si è riscontrato quando, in più casi, l’inconscio si è reso disponibile a eseguire lo “spelling” per individuare il nome di una paura che la mente cosciente non era in grado di fornire.

Compra-Amazon-1024x355

La seconda parte descrive le metodiche utilizzate per operare il risanamento, nessuna delle quali si avvale delle suggestioni. Si ritiene che il cambiamento avvenga essenzialmente nell’inconscio, il quale è distinto in due parti: sano e non sano. Il cambiamento consiste nel rafforzare la parte sana e nel depotenziare quella non sana. Il risanamento lo effettua l’inconscio sano chiamato a farlo durante lo stato di trance che si attiva mentre il paziente è presente a se stesso e gli si richiede di non fare nulla di intenzionale . Il cambiamento a volte viene prodotto in una sola seduta, altre volte in più step.

Un procedura efficace è stato quella di proporre all’inconscio di continuare il risanamento nei giorni tra una seduta e l’altra senza che al paziente, a livello cosciente, sia richiesto di fare alcunché.

È possibile verificare i risultati che si possono ottenere con l’Ipnosi Interattiva nei video nel canale youtube a nome “Giulio De Cinti” oppure dal sito “Psicologia Multifattoriale” (http://www.psicologiamultifattoriale.it/apm/video).

“Risanare con l’Ipnosi Interattiva” si può acquistare su Amazon 

Condividi:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+